Come funziona un e-commerce?

OnlineShoppingCompositionByBarsrsind-420x260

Per molte aziende e imprenditori l’e-commerce è l’evoluzione naturale del loro business.

l dubbio che attanaglia molti è: come funziona un e-commerce?

Attorno alla vendita online, però, si annidano dubbi e luoghi comuni che non rendono facile capire come funziona un e-commerce.

Ed eccoci alla risposta che cercavi.

Lo shop online è un ottimo strumento per commercializzare prodotti.

Anche quelli del tuo marchio.

E sì: proprio con la flessibilità che cerchi.

Il tuo business al centro

La tua idea di business ha bisogno di un canale in grado di farla esplodere in tutto il suo potenziale. L’e-commerce può fare al caso tuo.

Molti tuoi competitor hanno già fatto questa scelta.

Hanno scoperto come funziona un e-commerce, sono corsi al riparo dall’imprevedibilità del mercato, svincolandosi finalmente dal mito di una clientela che resterà sempre la stessa tra passaparola e rapporti storici.

Aprire il tuo business a nuovi pubblici è la soluzione ideale per consolidare la tua presenza nel mercato e per aumentare il tuo fatturato.

L’e-commerce è una scelta strategica importante e, come tutte quelle che prendi, deve essere ponderata sin dal principio. 

Le sue potenzialità sono enormi.

Partiamo da un fatto ovvio:

L’e-commerce ti permette il controllo totale sulle strategie di vendita al dettaglio e margini decisamente più alti. Grazie a questo canale di vendita potrai scavalcare intermediari, GDO, grossisti e dettaglianti.

La prima impressione che le persone si faranno del tuo marchio e dei tuoi prodotti si basa quasi esclusivamente su come ti presenti online, consapevole che le tecnologie digitali e gli standard estetici mutano velocemente.

Stare al passo con il cambiamento tecnologico e con le esigenze della rete è impegnativo. Per questo l’e-commerce non è solo una vetrina online ma un investimento serio. Richiede una buona dose di creatività, progettazione, tempo e risorse, ma il ritorno sull’investimento è sorprendente.

Tranquillo!

Farlo col minimo impatto e sforzo è possibile, se ti doti di una soluzione e-commerce solida e professionale.

Di cosa hai bisogno?

La conoscenza del prodotto che vuoi trattare, unita alla passione e all’esperienza, sarà di grande aiuto nella gestione del tuo e-commerce. 

Ti permetterà di essere più lungimirante e oggettivo sulle possibilità del tuo mercato, conoscendo i punti di forza e debolezza del tuo settore e la concorrenza spietata che troverai.

Per capire come funziona un e-commerce è necessario soffermarsi per prima cosa su quello di cui hai bisogno per avviare materialmente un progetto di vendita online.

In sintesi, ti servono: 

Una piattaforma per la vendita online, un sistema pensato per l’e-commerce, facile da usare sia a livello di interfaccia utente sia per la tua gestione quotidiana;

Un magazzino dove poter organizzare fisicamente tutti i prodotti che vuoi rendere disponibili sulla piattaforma, pronti alla spedizione, che comprenda imballi, attrezzature per movimentare le merci, riempitivi ecc.;

Dei prodotti da vendere online. Dovrai stringere accordi con i vari fornitori e acquistare i loro prodotti oppure inserirli in conto vendita. Diversamente, se vuoi mettere in vendita i tuoi prodotti artigianali o digitali, non avrai bisogno di alcun fornitore. Dovrai preparare le immagini e le descrizioni;

Un corriere per le tue spedizioni, facendo attenzione a scegliere tra le decine di corrieri quello con migliori tariffe, in proporzione al rapporto tra formato, volume, peso e costi;

Un intermediario per i pagamenti (payment provider) che possa gestire le transazioni e i pagamenti online. Tra i più conosciuti PayPal, Skrill, Apple Pay, ecc.

Tutti questi aspetti influiscono sulla riuscita della tua idea di business online.

Perché tutto funzioni e faccia al caso tuo, devi chiarire degli aspetti fondamentali legati al protagonista del tuo e-commerce: il catalogo prodotti.

Non sai come inserire l'e-commerce nella tua strategia?

Possiamo aiutarti a trovare la soluzione e-commerce giusta per te. Ti basterà rispondere a poche semplici domande sugli aspetti principali dello shop online.  

La strategia: idee chiare e ordinate

L’e-commerce ha uno scopo: vendere i tuoi prodotti.

Ciascun pubblico, però, risponde in modo diverso alla presentazione dei prodotti.

A seconda degli articoli, l’utente preferirà trovare alcune informazioni piuttosto che altre, e seguire un un flusso di navigazione via via differente prima di comprare un tuo articolo.

Per riuscire a delineare la strategia di presentazione migliore, devi trovare il giusto equilibrio tra gli obiettivi da raggiungere e le caratteristiche del tuo pubblico. 

Per questo, ti possono venire in aiuto alcune delle domande che ti faresti per compilare il business plan del tuo e-commerce:

Perché vuoi vendere online?

Quali prodotti vuoi vendere sul tuo e-commerce?

Quali possibilità di mercato hai nel vendere questi prodotti?

Qual è il tuo target?

Chi sono i tuoi competitor? Come si muovono?

Le risposte a queste domane ti aiuteranno a definire una tua strategia commerciale e di vendita, e la soluzione e-commerce più adatta a te tra le alternative che trovi in commercio.

Il perché è semplice:

Le alternative per presentare un catalogo prodotti online sono diverse. Trovata quella che fa al caso tuo, i tuoi articoli saranno visibili in modo impeccabile, ovunque, da qualsiasi dispositivo utilizzato per la navigazione.

Ma alla base di un e-commerce solido c’è una strategia funzionante.

Da dove iniziare per creare una strategia che ti porti rapidamente al successo?

Eccoti qualche spunto!

Grafica

Studia la concorrenza per capire come ha presentato a livello grafico il brand e il catalogo prodotti al vostro stesso pubblico;

Comunicazione

Esamina la comunicazione dei competitor in merito al marchio e gli strumenti messi a disposizione del cliente per le interazioni dirette;

Domande frequenti

Leggi le FAQ degli e-commerce online. Ci troverai degli spunti operativi e creativi molto utili per l’avviamento del tuo progetto;

Marketing e Retail

Analizza le scelte dei competitor in materia di costi, spedizioni, e strategie di vendita (sconti, promozioni, newsletter, finestre pop-up, blog, spedizioni gratuite, ecc.).

Come funziona un e-commerce: acquisizione e ritorno di un cliente

Gli e-commerce consentono strategie avanzate di vendita, definite in base alle tue esigenze e alle caratteristiche del tuo catalogo.

Prima tra tutte, la possibilità di riservare prezzi e sconti diversi in base alle categorie e alla quantità dei prodotti, nonché in base alla tipologia di clienti.

E non è finita qui.

Gli e-commerce, tra le altre funzionalità, possono essere programmati per automatizzare tutte le strategie di acquisizione e ri-acquisizione del cliente.

Eccoti dei suggerimenti per una acquisizione e ri-acquisizione efficace del tuo cliente:

Puoi dare il benvenuto al tuo utente, inviandogli un codice sconto sul primo acquisto;

Per i carrelli abbandonati, puoi mandare dei promemoria automatici via email con l’auto-generazione di un codice sconto personale valido sul prossimo acquisto. In questo modo puoi stimolare il ritorno di un utente sul tuo sito, recuperando fino al 15% dei carrelli abbandonati;

Creazione di una finestra pop-up per i visitatori che vogliono abbandonare il sito, per invogliarli a lasciare la loro email e ricevere subito uno sconto per il primo acquisto.

Tutto questo mette al centro della strategia di comunicazione il tuo prodotto e dà al tuo utente quell’attenzione che ricorderà e assocerà al tuo marchio, facendolo tornare ad acquistare sul tuo e-commerce in futuro.

A seconda dell’approccio dell’utente al tuo e-commerce, potrai studiare via via delle strategie commerciali da provare per garantire il miglior flusso d’acquisto.

Come funziona un e-commerce: le vendite e la fatturazione

A queste strategie se ne possono affiancare innumerevoli altre una volta che avrai testato il mercato.

Una buona struttura e-commerce deve permetterti di lavorare con flessibilità e comodità, può semplificare la tua vita e rendere più veloce la gestione quotidiana del tuo business online.

Ad esempio, sull’ e-commerce potrai:

  • Creare codici sconto di qualsiasi tipo e scopo, con validità per data (entro il dd/mm/aaaa) oppure basata su quantitativi (“solo 50 coupon disponibili”);
  • Gestire l’inventario direttamente online. Le quantità dei prodotti disponibili si aggiornano in automatico, diminuendo dopo un acquisto o aumentando se il pagamento di un ordine non va a buon fine;
  • Gestire la fatturazione direttamente online, se la ritieni utile;
  • Accettare pagamenti tramite bonifico e con i principali merchant (PayPal, carta di credito, Nexi, Satispay e tanti altri);
  • Inviare tutte le email transazionali in automatico, come le email di benvenuto, di accettazione del pagamento, di invio della merce, di codice di tracciamento, ecc.;
  • Gestire gli ordini mediante un sistema di ticket e un sistema di stati (in attesa di pagamento, ordine in elaborazione, merce spedita, merce in approvvigionamento, consegnato, ecc.);
  • Gestire le liste clienti (chi si è registrato e ha comprato) e lead (chi si è solo iscritto alla newsletter), insieme ai loro dati e ai loro consensi a ricevere email commerciali;
  • Analizzare le visite (quanti visitatori hai, da dove arrivano) e le vendite (quanto è stato venduto, attraverso quali canali di vendita, ad es. Google, social o email). Il tutto, tramite un comodo pannello implementato sull’e-commerce.

 

Questi moduli hanno come scopo di semplificare la vita a chi lo dovrà gestire quotidianamente.

 A queste strategie se ne possono affiancare innumerevoli altre una volta che avrai testato il mercato.

La soluzione ideale

L’e-commerce è un investimento serio da cui può dipendere il successo della tua azienda.

Perché servirsi di soluzioni approssimative e fai da te?

Si tratta delle sorti del tuo business. Non puoi affidarti a soluzioni casalinghe e apporssimative.

Perché? 

È presto detto. Un esperto:

Saprà studiare una grafica coerente con le linee guida del tuo marchio;

Utilizzerà le migliori tecnologie "mobile first", un’evoluzione della programmazione responsive, che adatterà la navigazione del tuo e-commerce a qualsiasi dispositivo e a qualsiasi schermo;

Aumenterà la velocità delle interazioni e, di conseguenza, le possibilità di convertire i visitatori in clienti. Lo farà studiando una navigazione ordinata e un’interfaccia pulita, per permettere all'utente di rintracciare i prodotti che desidera, nel minor tempo possibile;

Renderà il tuo store unico nel suo genere, permettendoti di diventare un modello per altri;

Farà in modo che la tua vetrina sia ben posizionata sul web grazie a un profondo lavoro di ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca, che investirà i contenuti e il codice sorgente;

Configurerà sul tuo store uno strumento per monitorare le visite e il ritorno sull’investimento, misurando ad esempio il numero di vendite per località, il numero di visite per un determinato prodotto in una specifica fascia oraria, la lista di clienti per tipologia di vendita, e il ritorno per ciascun canale pubblicitario;

Infine, non ti lascerà mai da solo. Per quanto tu possa essere autonomo nel caricamento dei prodotti e nelle modifiche più semplici, grazie alle chiavi di accesso al pannello di amministrazione e i tutorial per imparare a usare la tua piattaforma, sarà sempre a tua disposizione per risolvere ogni tuo dubbio e perplessità.

Affidarsi a un’agenzia è sicuramente l’opzione più costosa, ma pensaci bene: 

se una soluzione su misura ti permettesse di aumentare il tuo fatturato anche solo del 10% non lo considereresti un buon investimento?

Basta fare due calcoli.

Su un fatturato di €150.000, il 10% corrisponde a €15.000, che hai guadagnato grazie a un nuovo canale di vendita e che, altrimenti, non avresti potuto ottenere. 

Se consideri che la programmazione su misura di un e-commerce varia tra i €5.000 e i €10.000, è sicuramente un ottimo investimento.

Se poi ci aggiungi che la vita media di un codice sorgente è di 5 anni, potenzialmente puoi ripagarti il costo di sviluppo nel primo anno di attività. 

Il resto dei 4 anni? Vivi di rendita, senza bisogno di spendere altro in costi di sviluppo!

Non possiamo garantirti risultati certi, ma possiamo farti vedere come abbiamo fatto vendere di più ai nostri clienti grazie ai nostri e-commerce.

Questa è la soluzione giusta per te.

In questo modo:

  • Avrai un sito e-commerce che presenterà il tuo marchio con quella solidità e quella fiducia necessarie a trasformare il tuo utente in un compratore da fidelizzare;
  • Risparmierai tempo e denaro, perché lavorare da soli con strumenti non professionali e poi chiedere l’intervento di un professionista per sistemare quel che non va, è sicuramente più dispendioso;
  • Il tuo e-commerce sarà programmato con tutti gli accorgimenti di user experience e d’interfaccia, volti fin da subito a raggiungere il tuo obiettivo – la conversione all’acquisto in pochi semplici click.

 

Un e-commerce solido come questo non riserva alcuna sorpresa in futuro. 

Potrai inseguire il tuo unico obiettivo di massimizzare le entrate, riducendo ogni margine di spesa possibile.

Contando su un team tecnico che ti supporterà al momento del bisogno, nessun evento straordinario potrà compromettere il tuo business, perché non sarai mai da solo. 

Potrai metterti comodo e lasciare che ci pensiamo noi.

Non sai come inserire l'e-commerce nella tua strategia?

Possiamo aiutarti a trovare la soluzione e-commerce giusta per te. Ti basterà rispondere a poche semplici domande sugli aspetti principali dello shop online.  

Passo 1 di 6