Applicazioni dell’Intelligenza Artificiale nell’e-commerce: come l’AI cambierà le aziende (e non solo)

intelligenza artificiale e e-commerce come l'ai cambia il commercio online

L’Intelligenza Artificiale (AI) sta rivoluzionando molteplici settori e quello degli e-commerce non è certo da meno. Ma prima di cominciare a parlare di questo argomento dobbiamo capire le applicazioni dell’intelligenza artificiale nell’e-commerce. E, ancora prima,  saper rispondere alla domanda: “e-commerce e intelligenza artificiale: cosa sono?” Partiamo quindi dal principio.

Quando si parla di e-commerce quasi tutti gli utenti hanno un’idea abbastanza chiara di che cosa si tratti. L’e-commerce non è altro che una forma di commercio che avviene online, coinvolgendo l’acquisto e la vendita di beni e servizi, fisici o digitali.
L’intelligenza artificiale, invece, è un campo dell’informatica che si concentra sulla creazione di sistemi informatici in grado di eseguire compiti che, fino al suo sviluppo, hanno richiesto l’impiego dell’intelligenza umana. Questi sistemi sono in grado di apprendere dai dati, adattarsi all’ambiente e prendere decisioni autonome.

Proprio queste abilità, che possono effettivamente rivelarsi utili in tantissimi ambiti applicativi, trovano largo utilizzo anche nel settore degli e-commerce. Vediamo come.

 

 

  1. Personalizzazione dell’esperienza cliente

 

Uno dei modi più evidenti in cui l’AI sta cambiando il volto dell’e-commerce è attraverso la personalizzazione dell’esperienza del cliente.

Innanzitutto, grazie ai dati raccolti dagli utenti, i sistemi di AI possono offrire raccomandazioni di prodotti sempre più mirate, favorendo così le tipiche operazioni di cross-selling e upselling. Queste raccomandazioni sono basate sui comportamenti di navigazione passati, sugli acquisti precedenti e addirittura sull’analisi del linguaggio naturale, che consente di comprendere meglio i desideri dei clienti.

Ma in cosa consiste l’analisi del linguaggio naturale?

L’intelligenza artificiale può sfruttare l’elaborazione avanzata del linguaggio naturale (NLP), per rendere l’esperienza di acquisto dell’utente più veloce, più semplice e più intuitiva. Comprendendo il modo di esprimersi dei consumatori e combinando la ricerca per parole chiave e la ricerca vettoriale in un’unica query, i risultati saranno più accurati e pertinenti. Ciò significa che gli acquirenti hanno maggiori possibilità di trovare esattamente ciò che stanno cercando.

Attualmente, sono due i modi in cui l’intelligenza artificiale sta, di fatti, portando l’ottimizzazione della ricerca a un livello superiore: la ricerca vocale e quella visiva.

 

Ricerca Vocale

 

Provata, testata e utilizzata da molti utenti, la ricerca vocale ha cambiato il modo in cui le persone effettuano ricerche online. Questa oramai nota tecnologia di riconoscimento vocale consente agli acquirenti di effettuare ricerche senza utilizzare la tastiera del dispositivo mobile.

Grazie all’intelligenza artificiale, la ricerca vocale ha visto alcuni miglioramenti impressionanti. Infatti, l’analisi vocale e il ragionamento contestuale ci hanno portato a un riconoscimento della voce più accurato, consentendo a un maggior numero di clienti di vivere un’esperienza di acquisto online pratica ed efficace. Ciò consente ai clienti di risparmiare tempo riducendo lo sforzo (e la possibilità di errori della digitazione manuale).

 

Ricerca Visiva

 

A volte, un acquirente desidera trovare un prodotto ma non ne conosce il nome, il tipo o la categoria in cui rientra. Fino a poco tempo fa, era proprio qui che si esaurivano i suoi tentativi. Ma con la ricerca visiva, i potenziali clienti possono cercare prodotti utilizzando solo alcune immagini.
La ricerca visiva è un campo di studio che si concentra sulla capacità dei computer di comprendere e interpretare il contenuto di foto o video

Se un visitatore online non conosce i dettagli di un articolo a cui è interessato, quindi, tutto ciò che deve fare è utilizzare un’immagine per trovare ciò che sta cercando.

Banner promozionale blu con icone di sicurezza, promuove la prevenzione dei cyber-attacchi e delle frodi nel settore dell'e-commerce. Pulsante giallo con il testo 'Leggi ora' per scaricare il file.

 

  1. L’assistente perfetto è virtuale

 

L’AI sta trasformando radicalmente anche il modo in cui le aziende gestiscono i classici servizi d’assistenza clienti.

Chatbot e assistenti virtuali basati su AI possono rispondere alle domande dei clienti 24/7, migliorando l’accessibilità e riducendo i tempi di attesa. Questi assistenti virtuali possono gestire una vasta gamma di compiti, dalla ricerca di prodotti all’assistenza post-vendita. Ciò consente alle aziende di fornire un servizio clienti più efficiente ed efficace.

E parliamo di assistenti che ti supportano praticamente in ogni fase dell’esperienza d’acquisto. Per esempio, sapevi che il tasso medio di abbandono del carrello è del 71,82%? Ora l’intelligenza artificiale può aiutare a ridurre il numero di clienti persi durante il processo di pagamento. Gli algoritmi di intelligenza artificiale, infatti, ottimizzano i processi che portano fino al pagamento valutando il comportamento e le preferenze dei clienti per determinare se sono necessari consigli o messaggi per la persuasione finale all’acquisto.

 

 

  1. Di più o di meno? Te lo dice l’AI

 

Molti rivenditori online si affidano all’intelligenza artificiale per le previsioni di vendita, ricevendo risposte alle loro domanda sempre più precise. Questo perché, invece di limitarsi ad utilizzare dati storici, i software di intelligenza artificiale effettuano previsioni sulle vendite e sulla domanda utilizzando dati in tempo reale, come: meteo, dati demografici e recensioni online.

In più, l’intelligenza artificiale aiuta gli e-commerce a mantenere livelli d’inventario adeguati confrontando dettagli quali: tendenze di vendita degli anni precedenti, cambiamenti previsti nella domanda di prodotti e problemi imminenti relativi all’offerta che potrebbero influire sulla disponibilità delle scorte.

Infine, la determinazione dei prezzi dinamica basata sull’intelligenza artificiale consente agli e-commerce di adeguare i propri prezzi in base alla domanda e all’offerta. Utilizzando metodi di analisi dei dati e apprendimento automatico, gli algoritmi di intelligenza artificiale valutano le tendenze del mercato, il comportamento dei clienti e i prezzi della concorrenza per determinare il prezzo migliore per qualsiasi prodotto. Gli algoritmi di determinazione dei prezzi dinamici possono quindi adeguare i prezzi in tempo reale per consentire ai rivenditori digitali di aumentare le entrate e mantenere un vantaggio competitivo.

 

Applicazioni dell’Intelligenza Artificiale e e-commerce, aziende in evoluzione

 

In conclusione, l’Intelligenza Artificiale sta trasformando il commercio online e il suo impatto si estende ben oltre il fronte aziendale, influenzando anche il modo in cui i consumatori interagiscono con il mondo digitale.

Le aziende che adottano questa tecnologia avanzata beneficiano di una maggiore efficienza operativa, di una migliore soddisfazione del cliente e di un vantaggio competitivo.

Oltretutto l’onda del cambiamento sta impattando anche su settori inevitabilmente legati a quelli del commercio online come quello della sicurezza e prevenzione delle frodi e quello della logistica.

Infatti, con l’aumento delle transazioni online, la sicurezza ha assunto un ruolo determinante. L’AI può essere utilizzata per rilevare comportamenti sospetti o transazioni fraudolente. Può analizzare i modelli di acquisto e identificare le anomalie, contribuendo a proteggere sia le aziende che i potenziali acquirenti.

Quanto alla logistica, l’AI può ottimizzare le rotte dei veicoli, migliorando l’efficienza e riducendo i costi di consegna. Inoltre, i droni e i veicoli autonomi basati su AI stanno emergendo come una promettente opzione di consegna, consentendo spedizioni più rapide e convenienti.

Articoli correlati

Una spremuta dal web

Ricevi la nostra selezione di contenuti
una volta al mese

Ricevi la nostra selezione di contenuti una volta al mese

Iscrivendoti, accetti di ricevere le nostre comunicazioni periodiche e promozionali via email e dichiari di aver letto, compreso e accettato la privacy policy.